Ultima modifica: 16 Novembre 2017

Vorrei una legge che…

Progetto I.C. ALFIERI TARANTO “Nuovi cittadini competenti digitali”

logo-senato-ragazzi-lab-medium

 

PARTECIPIAMO ATTIVAMENTE!

Tra le attività del progetto “Nuovi cittadini competenti digitali” è prevista la partecipazione al bando di concorso

Vorrei una legge che…

http://www.senatoperiragazzi.it/media/Documenti/bandi_concorso/2017_2018/Vorrei_una_legge_che__2017_18.pdf

 

Il Senato della Repubblica, nel quadro delle iniziative rivolte al mondo della scuola e in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, promuove un progetto didattico-educativo che coinvolge le ultime classi delle scuole primarie e le prime classi delle scuole secondarie di primo grado.
L’iniziativa “Vorrei una legge che…” si propone di far riflettere i bambini e i ragazzi su temi a loro vicini e di far cogliere l’importanza delle leggi sulla regolamentazione della vita di tutti i giorni, incentivando il senso civico e di partecipazione democratica. Gli studenti, dopo aver approfondito insieme ai loro insegnanti un tema che li tocca da vicino, propongono e illustrano in forma creativa veri e propri “disegni di legge”.

http://www.senatoperiragazzi.it/vorreiunalegge

 

IL TUO COMPITO

  1. Esplora il sito http://lab.senatoperiragazzi.it e descrivi in un breve testo i contenuti diponibili.
  2. Esplora la sezione del sito dedicata all’edizione 2016/2017 del concorso Vorrei una legge che … (anno scolastico 2016-17).
  3. Quale tra i progetti disponibili sul sito web (presentati all’edizione 2016/2017 del concorso) ti ha maggiormente colpito? Perché?

IL CONCORSO

Come dobbiamo procedere?

  1. Individuare un tema
  2. Redigere un disegno di legge contraddistinto da un titolo identificativo e suddiviso in articoli (es. brevi frasi esplicative delle finalità della legge proposta)
  3. Illustrare il disegno di legge: testi, disegni o cartelloni (dimensione massima 70×100), canzoni, foto, video (durata massima tre minuti), presentazione in power point (massimo 20 slides).

“Diario delle discussioni”

  • Tutte le attività devono essere presentate in un sintetico “diario delle discussioni”.
  • Come hai proposto ai  compagni il tema di discussione e la modalità espressiva con cui presentare l’elaborato?
  • Come la classe ha saputo mediare le eventuali diversità di vedute e raggiungere una soluzione condivisa?
  • In che tempi e con quali modalità di partecipazione di partecipazione si è condotta l’attività?

Entro quando?

La domanda di partecipazione e gli elaborati devono essere consegnati entro venerdì 19 gennaio 2018 agli Uffici scolastici regionali.

Cosa dobbiamo produrre

  1. Il disegno di legge redatto in articoli e realizzato attraverso le modalità espressive scelte.
  2. Il diario delle discussioni.
  3. Il modulo “DATI ANAGRAFICI” (allegato 1), compilato e inviato in formato Word.
  4. Una scheda riassuntiva (non più di 40 righe o 600 parole) che illustri il prodotto realizzato compilato (in formato Word)
  5. Una foto della classe in formato digitale e in alta risoluzione.
  6. Dieci immagini, in formato digitale e in alta risoluzione, che rappresentino il disegno di legge e il percorso formativo svolto. Le immagini verranno inoltre pubblicate on line sul laboratorio didattico Senato Ragazzi LAB presente sul sito www.senatoperiragazzi.it.
  7. La liberatoria (allegato 2) da parte del dirigente scolastico, per l’utilizzo delle immagini e dei dati personali ai sensi della normativa sulla privacy.
  8. Un disegno (dimensione massima 70×100) che illustri uno dei 12 princìpi fondamentali della Costituzione.

spazio di lavoro logo